Adamello Presanella

Il massiccio dell’Adamello Presanella, che fa parte delle Alpi Retiche Meridionali, si estende tra il Trentino e la provincia di Brescia. I confini naturali sono la Val di Sole il Passo del Tonale e l’alta Val Camonica a nord, la Val Meledrio il Passo di Campo Carlo Magno la Val Rendena e le Valli Giudicarie a est, la Valle del Caffaro il Passo Croce Domini e la Valle Campolaro a sud, la media Val Camonica a ovest. E’ un’area protetta molto vasta con il Parco Naturale Adamello Brenta sul versante Trentino e il Parco Regionale dell’Adamello sul versante Bresciano. Dal punto di vista geologico é composto da Tonalite, roccia cristallina magmatica intrusiva, che si differenzia dal granito per la minor presenza di quarzo e ortoclasio e prende il nome dal Passo del Tonale. Le cime principali sono la Presanella (3558 m), l’Adamello (3554 m), il Carè Alto (3463 m), il Dosson di Genova (3438 m), il Corno di Cavento (3407 m), il Monte Fumo (3405 m), il Crozzon di Lares (3355 m). La parte centrale del gruppo è coperta da due estese vedrette, la Lobbia e quella del Mandrone. Quest’ultima con il Pian di Neve dell’Adamello è la massa glaciale più estesa d’Italia con quasi 17 km quadrati di superficie.

Il massiccio dal punto di vista alpinistico è conosciuto, per lo scialpinismo d’inverno e in primavera con discese lunghissime, come quella lungo il ghiacciaio del Pisgana fino a Ponte di Legno.

I rifugi Mandrone e Lobbia Alta sono aperti da fine febbraio ad inizio maggio per i programmi settimanali di scialpinismo e la zona del ghiacciaio del Presena a sud del Tonale è conosciuta per le innumerevoli possibilità per il Freeride e lo sci ripido. Ad intervalli biennali si corre una famosa corsa sci alpinistica, l’Adamello Ski Raid, una vera maratona dello scialpinismo. La Val Piana in Val di Sole, la Val di Daone nelle Giudicarie e la Valli d’Avio e Paghera in Val Camonica sono famose in inverno per l’arrampicata in piolet traction sulle numerose cascate ghiacciate. Le pareti nord della Presanella, dell’Adamello e del Monte Nero sono conosciute per l’arrampicata su ghiaccio in piolet o drytooling.

In estate la parte più centrale, che va dall’Adamello al Carè Alto fino alla Cima Presanella si presta alle salite classiche sulle vette più alte del massiccio, lungo le vie normali o su splendide creste più impegnative e alle traversate su ghiacciaio da rifugio a rifugio.

Ci sono parecchie possibilità per praticare l’arrampica su roccia, sia su vie classiche di più tiri, che in arrampicata sportiva su monotiri o vie multipitch. Molto note sono le pareti nei pressi del rifugio Denza sulla Cima Pozzi e dei Monticelli al Tonale, la Val d’Amola vicino al rifugio Segantini, la Val di Daone e quella di Salarno.

La cresta di confine tra la Val di Sole e la Val Camonica a sud del Passo del Tonale è percorsa da una via ferrata, risalente alla Prima Guerra Mondiale, il Sentiero dei Fiori, attrezzata con due emozionanti ponti sospesi di 70 e 50 metri. In tutto il massiccio si trovano parecchi siti risalenti alla Guerra Bianca combattuta tra il 1915-1918 da Alpini Italiani e Kaiserjäger Austriaci. Tra questi si distingue la galleria del Corno di Cavento, dove è stato approntato un piccolo museo visitabile.

Nei due parchi le possibilità di fare escursionismo naturalistico sono parecchie. Il Parco Naturale Adamello Brenta sul versante Trentino è famoso per la presenza dell’orso bruno, grazie ad un progetto di rinsanguamento Life Ursus risalente ai primi anni 2000.

I rifugi più frequentati sono:

Il rifugio Denza (2298 m) in Val di Sole sul versante nord della Presanella.

Il rifugio Segantini (2370 m), il rifugio Mandrone (2449 m), il rifugio Caduti all’Adamello al Passo Lobbia Alta (3025 m) e il rifugio Carè Alto (2459 m) in Val Rendena.

Il rifugio Val di Fumo (1997 m) nelle Valli Giudicarie.

Il rifugio Garibaldi (2548 m) e il rifugio Aviolo (1930) in alta Val Camonica.

Il rifugio Tonolini (2450 m), il rifugio Gnutti (2166 m), il rifugio Prudenzini (2235 m) e il rifugio Lissone (2005 m) in media Val Camonica.

Leggi di piùChiudi
High mountain

MONTE ADAMELLO 3535 M

Da € 210

Adamello Presanella

High mountain

Lobbia Alta Cresta Croce

Da € 200

Adamello Presanella

High mountain

Cima Presanella 3558 m.

Da € 180

Adamello Presanella, Val di Sole

Vie ferrate

Sentiero dei Fiori

Da € 90

Adamello Presanella

High mountain

La Grande guerra in alta Val di Sole - 6 giorni

Da € 450

Adamello Presanella, Ortles Cevedale, Trentino, Val di Sole

High mountain

Trekking Alpinistico di tre giorni in Adamello

Da € 250

Adamello Presanella, Trentino

Sci alpinismo

Pisgana 3290m.

Da € 120

Adamello Presanella

Pareti Nord e Couloir

PRESANELLA SCIVOLO NORD

Da € 550

Adamello Presanella

Sci alpinismo

CORNO BIANCO 3419 M

Da € 230

Adamello Presanella

Pareti Nord e Couloir

MONTE NERO - COULOIR DELL'H

Da € 550

Adamello Presanella

Escursionismo - Hiking

SFORZELIN DEI POZ - 2608 M

Da € 50

Adamello Presanella, Val di Sole

High mountain

Carè Alto - 3464 M

Adamello Presanella

Sci alpinismo

MONTE NAMBINO - 2674 M

Da € 120

Adamello Presanella

Seguici sui nostri canali social e usa l'hashtag #guidealpinevaldisole